FAQ

Domande frequenti


1Qual è il limite d’età per le immersioni subacquee?
L'età minima è di 10 anni, mentre quella massima non è prescritta, comunque, alle persone di età superiore ai 55 anni si consiglia di sottoporsi a una visita medica annuale.
2Ho bisogno di un certificato medico per seguire un corso d’immersione?
Un certificato medico è facoltativo, ma non obbligatorio. Prima di ogni corso, comunque, tutti gli studenti devono leggere e firmare una dichiarazione ufficiale SSI e compilare un modulo dell'Associazione Subacquea SSI.
3Sono un individuo con una licenza d’immersione subacquea ma non ho un compagno d’immersione. Posso comunque partecipare a un’immersione guidata?
Certo! Molti subacquei arrivano da soli e vengono quindi comodamente messi in coppia dai nostri responsabili per assicurare immersioni in coppia sicure.
4Ho un certificato d’immersione, ma non m’immergo da molto tempo, come procedere in questo caso?
Durante un periodo d’inattività lungo (1 anno e più), è consigliato il cosiddetto “Refresher dive” o “aggiornamento dell'immersione”, il quale consiste in una breve immersione dalla costa dove, assieme ad un istruttore, vengono ripetuti gli esercizi di base per lo svuotamento della maschera (rimozione) e il recupero del regolatore e, viene effettuato il controllo necessario della quantità di pesi richiesta per garantire che l’assetto per l'immersione successiva sia perfetto.
5Vorrei fare la parte teorica del corso a casa, cosa devo fare?
Per accedere ai materiali di apprendimento, dovrà essere versato un anticipo di 960 kn (135 €) sul conto del Centro Caretta Diving, tale importo verrà poi detratto dal costo totale del corso. Successivamente, è necessario visitare il sito www.divessi.com e fare clic su Accedi (Myssi) nell'angolo in alto a destra. Quindi fare clic su "Nessun dato di registrazione?" Registrati ora”, inserire i dati personali richiesti e scegliere il centro d'immersione Caretta come centro di allenamento.
6Quando m’immergo con un boccaglio, sento dolore alle orecchie, posso comunque immergermi?
Il disagio avvertito nelle orecchie durante l'immersione è spesso il risultato di una tecnica di livellamento della pressione nelle orecchie eseguita scorrettamente. Immergersi con l'attrezzatura subacquea ti dà la possibilità di immergerti più lentamente, dandoti più tempo per livellare la pressione nelle orecchie “passo dopo passo”.